loader image
topo-ratto-condominio-disinfestazione
Derattizzazione nei condomini: chi se ne occupa (e chi paga) ?

Settembre 28, 2021

Top Skill

Tutti noi siamo consapevoli dei rischi causati da ratti e topi, soprattutto nelle nostre abitazioni private. Tali roditori sono portatori di malattie anche molto gravi come il tifo (diffuso dalle zecche e dagli acari presenti nei roditori stessi) o la leptospirosi (attraverso le feci e le urine). Queste ultime, tra l’altro, contengono microrganismi che possono generare dissenteria e rabbia.

Come è noto, nel nostro Paese sussiste l’obbligo di derattizzazione nei condomini, per cui è necessario organizzare adeguate campagne di prevenzione contro l’arrivo di ospiti indesiderati e contattare aziende altamente specializzate nel ramo, prima che sia troppo tardi. Secondo la L. 82/94 infatti sono da ritenersi obbligatorie tutte le attività che riguardano il complesso di procedimenti e operazioni atti a rendere sani determinati ambienti mediante l’attività di pulizia e/o di disinfezione e/o di disinfestazione ovvero mediante il controllo e il miglioramento delle condizioni del microclima per quanto riguarda la temperatura, l’umidità e la ventilazione ovvero per quanto riguarda l’illuminazione e il rumore.

derattizzazione-condomini
Operatore impegnato in attività di disinfestazione nel cortile di un condominio

Ora, chi è incaricato ad occuparsi di tali attività? Secondo il Codice Civile sono gli amministratori di condominio che devono garantire la sicurezza di tutte le aree comuni, affidando periodicamente gli interventi di derattizzazione a ditte esterne per garantirne la regolare esecuzione e scongiurare ogni rischio di “invasione” di animali o insetti sgraditi. Non solo, ma gli amministratori sono altresì tenuti a garantire la pulizia di piante e giardini (se presenti) e il rispetto di tutte le regole relative alla raccolta dei rifiuti, veri e propri bocconi prelibati per ogni roditore.

Passando poi al capitolo spese, chi deve sostenere i costi delle attività di pulizia e disinfestazione? Rifacendoci ancora una volta al Codice Civile, sono a carico degli inquilini le spese relative al servizio di pulizia, al funzionamento e all’ordinaria manutenzione dell’ascensore, alla fornitura dell’acqua, dell’energia elettrica, del riscaldamento e del condizionamento dell’aria, allo spurgo dei pozzi neri e delle latrine, nonché alla fornitura di altri servizi comuni, i quali includono in maniera implicita anche le opere di disinfezione/disinfestazione degli spazi comuni condominiali.

Un’azienda di pulizie condominiali ben strutturata deve chiaramente proporre moderni sistemi di derattizzazione con diverse soluzioni in grado di raggiungere livelli di cattura immediati, continui e efficaci, oltreché in modo totalmente ecologico. L’attività dev’essere inoltre sempre preceduta e seguita da un’attenta fase di monitoraggio che aiuti a comprendere la natura, lo stadio e le origini dell’infestazione, per poi progettare un “piano d’attacco” per la risoluzione del problema.

Desiderate maggiori informazioni sulle nostre attività? Chiamateci pure allo 0532-1916339 ed esponeteci le Vostre necessità. Insieme troveremo la soluzione più adeguata per Voi.

Pin It on Pinterest

Share This