loader image
bonus mobili
“Bonus mobili” per gli interventi di manutenzione. Come fruirne?

Dicembre 17, 2020

admin

 Come indicato sul sito Proiezioni di Borsa, esistono oggi svariati interventi che permettono di fruire del cosiddetto bonus mobili, vale a dire quelli di manutenzione straordinaria oltre a quelli inerenti le categorie di “lavori pesanti”. Alcuni esempi: ristrutturazione edilizia, restauro e risanamento edilizio, interventi su immobili che hanno subito danni a causa di calamità naturali etc, tutti interventi che TopSkill Facility Management può garantire in tempi celeri. 

I semplici interventi di manutenzione ordinaria, invece, consentono di ottenere il bonus mobili solo se riguardano parti comuni di condominio. 

Seguendo i dettami dell’Agenzia delle Entrate, uno degli interventi più richiesti tra quelli che danno diritto al bonus mobili è il rifacimento dell’impianto elettrico. Quest’intervento, se operato integralmente, rientra sempre tra gli interventi di manutenzione straordinaria. Bisogna comunque stare attenti alla documentazione: infatti, è consigliato consegnare al Comune i documenti per gli interventi che si effettuano. 

Seguendo i dettami dell’Agenzia delle Entrate, uno degli interventi più richiesti tra quelli che danno diritto al bonus mobili è il rifacimento dell’impianto elettrico. Quest’intervento, se operato integralmente, rientra sempre tra gli interventi di manutenzione straordinaria. Bisogna comunque stare attenti alla documentazione: infatti, è consigliato consegnare al Comune i documenti per gli interventi che si effettuano. 

Alcuni esempi: ristrutturazione edilizia, restauro e risanamento edilizio, interventi su immobili che hanno subito danni a causa di calamità naturali etc, tutti interventi che TopSkill Facility Management può garantire in tempi celeri. 

 Anche la sostituzione degli infissi rientra tra gli interventi di manutenzione straordinaria e permette di usufruire del bonus mobili. Anche in questo caso, però, è necessario prestare attenzione dato che, se il contribuente ha già beneficiato del bonus del 65% per tale intervento, poi non potrà più accedere al bonus. L’Agenzia delle Entrate ha infatti precisato che il bonus mobili e grandi elettrodomestici spetta solo a chi – fino ad ora – ha beneficiato delle agevolazioni al 50%. 

Oltre a quanto riportato, ecco qui di seguito un elenco di alcune tipologie di lavori che danno diritto al bonus e che prevedono un tetto massimo di 16.000 €, con una detrazione fiscale del 50%

a) sostituzione piastrelle o tinteggiatura pareti: sono qualificati come interventi di manutenzione ordinaria e consentono di accedere al bonus mobili solo se abbinati ad interventi più “pesanti”; 

b) installazione di porte blindate: rientra come intervento di manutenzione straordinaria solo se riferito ad una singola unità immobiliare; 

c) gli interventi per il risparmio energetico e prevenzione infortuni domestici agevolati al 50% si annoverano tra le manutenzioni straordinarie e danno diritto al bonus mobili. In questi casi, bisogna conservare la documentazione in originale per dimostrare che la tipologia di intervento eseguito rientra in questo tipo di manutenzioni; 

d) rifacimento del bagno con interventi legati all’impianto idraulico, come la sostituzione delle tubature. Si configura come un lavoro di manutenzione straordinario e dà diritto al bonus mobili

e) installazione di pannelli fotovoltaici: intervento agevolato con la detrazione del 50%. In questo caso, dato che esistono varie interpretazioni normative sui pannelli installati sui tetti condominiali, tale intervento è consigliato solo se i pannelli sono installati su singole unità immobiliari. 

Tutti i suddetti interventi (e molteplici altri) possono essere coordinati, realizzati e certificati dalla nostra azienda, TopSkill Facility Management, in tutti gli ambiti privati e aziendali. 

Vuoi sapere se i lavori che vorresti effettuare danno accesso ai bonus fiscali? Chiamaci allo 0532-1916339 o visita la pagina dei Contatti ed esponici il tuo progetto o le tue necessità. Insieme troveremo la soluzione più adeguata per te. 

Tag:

Pin It on Pinterest

Share This